GCORPS Live: repliche della settimana dal 3 al 9 aprile 2017

Qualora vi siate persi alcune delle recenti dirette tenute sui canali ufficiali Twitch e YouTube di Gameslayer Corps e dei suoi componenti, in questo articolo vi proponiamo le repliche complete delle trasmissioni effettuate dal 3 al 9 aprile 2017. Durante la scorsa settimana, i nostri Faggio94 e MastroFella hanno rispettivamente giocato a Fallout 4 e Dragon’s Dogma: Dark Arisen, due serie che (con nostra sorpresa) stanno riscuotendo un certo successo, e pertanto vi promettiamo di portarle più spesso. Sempre i nostri eroi si sono poi cimentati con Unbox (il gioco della scatole! /cit.) e DARK SOULS III: The Ringed City, che speriamo di completare entro la pausa pasquale.

Infine, il nostro DjBeat ha deciso di chiudere con un finale a dir poco “esplosivo” la sua serie su Minecraft: Agrarian Skies per iniziare -già negli scorsi giorni- una nuova serie con un diverso modpack (di cui troverete ben tre repliche complete la prossima settimana). Se volete scoprire quale serie pomeridiana affianca ora Resident Evil 6, fate direttamente un salto su Twitch!

Come sempre, vi invitiamo ad iscrivervi ai canali del nostro network, in modo tale che possiate seguirci in diretta e rimanere in contatto col nostro team. Effettuando l’iscrizione, sareste costantemente aggiornati sulla programmazione settimanale di Gameslayer Corps, e inoltre ricevereste una notifica all’inizio di ogni nostra diretta.

Unbox (giocato da Faggio94)

Fallout 4 (giocato da Faggio94)

Dragon’s Dogma: Dark Arisen (giocato da MastroFella)

DARK SOULS III (giocato da MastroFella e DjBeat)

Resident Evil 6 (giocato da DjBeat)

Minecraft: Agrarian Skies (giocato da DjBeat)

POTREBBERO INTERESSARVI

Informazioni su Redazione

Gameslayer Corps è un gruppo di matti affetti da una cronica dipendenza da videogioco che hanno voluto ritagliarsi uno spazio in rete per dar sfogo a quell’insistente necessità di esprimere le proprie opinioni su un mondo che li ha sempre affascinati. Più che altro per ridere e sparare cazzate come se non ci fosse un domani.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrShare on RedditEmail this to someonePrint this page