X-Men Gold: Imprevisti all’altare

Attraverso il numero 30 di X-Men Gold, Marvel ha deciso di dare una sistemata ad uno dei twist anticipati l’anno scorso. All’inizio, ciò che avevano intenzione di pubblicare era il “matrimonio del secolo” tra Kitty Pryde e il suo compagno Colossus, tuttavia non tutto va come previsto.

Con un plot twist degno dei migliori matrimoni, all’ultimo secondo Kitty decide di tirarsi indietro. Gambit, alla notizia della “ritirata” della sposa, vede un’opportunità da poter cogliere per chiedere finalmente a Rogue di sposarlo. Questa opportunità permette di vedere i due X-Men finalmente sposati e la loro storia verrà narrata poi più avanti nella serie “Mr. and Mrs. X”.


Fonte: Marvel

Questo cambio di scena, non è stato ideato dallo scrittore della serie di X-Men Gold, Marc Guggenheim, accennato durante una sua intervista; tuttavia tale idea è venuta fuori da Donny Cates e CB Cebulski durante uno degli ultimi podcast di This Week in Marvel, che hanno convinto Guggenheim a scrivere di questo cambio di scena dell’ultimo minuto.

“Questa è una di quelle idee che vengono arrivano da….creatori incoraggianti che parlano di ritirarsi. Perché all’alzata del sipario per i fan… Kitty e Colossus si sarebbero dovuti sposare. Noi eravamo in stanza, a parlarne, e andando avanti al prossimo argomento Donny Cates se n’è uscito con ‘Ragazzi, un momento, ma se…?’ tirando fuori poi questa idea. Inizialmente non ci abbiamo dato molto peso, poi abbiamo incontrato Marc Guggenheim che reagì così ‘Potrebbe essere fantastico, ma possiamo tenerlo segreto?’ così abbiamo lavorato sulla magia basata sul cambio creato dalla rinuncia, che ha cambiato il corso delle pubblicazioni di X-Men di sei, sette, otto mesi”

Cebulski @This Week In Marvel

Tuttavia lo stesso Cebulski ha comunque anticipato che questo matrimonio non è solo l’unica novità in arrivo, asserendo come molte altre novità arriveranno presto o tardi, senza però anticipare nulla, in modo tale da poter tenere il segreto fino al momento giusto. Non resta quindi che attendere.

Fonte: Comic Book