Inuyasha – Recensione

Inuyasha e Kagome: due realtà diverse, due epoche diverse. Nonostante tutto, i protagonisti di questa storia si incontrano e sboccia l’amore… Un sentimento travagliato destinato a durare fino ai confini del tempo. Questo è il plot di Inuyasha, capolavoro generato dalla mente della “principessa dei manga” Rumiko Takahashi. Un’opera che è riuscita a ritagliarsi un posto legittimo nell’Olimpo degli anime e manga, assieme ai suoi “fratelli maggiori” Lamù e Ranma 1/2. Le avventure del mezzo-demone Inuyasha e di Kagome hanno subito fatto breccia nel cuore dei fan. In Italia tutto cominciò ben quindici anni fa quando MTV trasmise il primissimo episodio di questo lunghissimo e memorabile anime, e da allora ne è passata di acqua sotto i ponti. La trama è del resto a dir poco innovativa. Kagome, un ragazzina giapponese studentessa delle medie, si trova all’improvviso sbalzata in un’altra epoca, quella Sengoku, dove scopre di essere una potente sacerdotessa in grado di sconfiggere i demoni tramite mistici poteri. Il perno della storia è la Sfera dei Quattro Spiriti, un oggetto dai poteri straordinari, capace di rendere potentissimo colui che la possiede.

Kagome è una studentessa giapponese, va alle medie ed è sempre buona e gentile con tutti. Vive con la mamma, con il fratellino ed il nonno, un arzillo vecchietto, un pò eccentrico, che non fa altro che narrare storie sui demoni ed antiche leggende. I quattro vivono in un antico tempio shinto. Kagome, conoscendo bene suo nonno, non da molta importanza alle sue favole riguardanti spettri, demoni e folletti. Tutto ciò che racconta il vecchio, da un orecchio le entra e da un altro le esce, senza neanche immaginare che quelle storie fantastiche siano più reali di quanto possa immaginare. Il giorno del suo quindicesimo compleanno, Kagome si avvicina al pozzo del giardino di casa per cercare il suo gatto che aveva perso e, non si sa come, finisce all’interno di esso. In realtà, la giovane viene rapita da un mostro dalle sembianze di millepiedi, che la trasporta come per magia, nell’epoca Sengoku, un importante periodo della storia giapponese, resa celebre da scontri e combattimenti sanguinosi tra i feudatari, ma anche per le leggende che caratterizzano l’epoca in questione. In tale occasione, Kagome scopre di essere la reincarnazione di Kikyo, una sacerdotessa scintoista dai grandi poteri mistici, morta diversi anni prima. Kagome scopre di possedere all’interno del suo corpo, la Sfera dei Quattro Spiriti, potentissimo artefatto capace di dare grandi doti mistiche al suo possessore, ma anche di corromperne l’animo in maniera inesorabile. Vagando in un bosco, la ragazza incontra un giovane addormentato dalle strambe orecchie da cane, attaccato ad un albero con una freccia conficcata nel corpo. Quest’ultimo si sveglia, proprio mentre Kagome viene di nuovo attaccata dal demone millepiedi che l’aveva trasportata in quel luogo precedentemente. Il giovane chiede a Kagome di liberarlo, in cambio l’avrebbe salvata da quel pericolo. Kagome obbedisce alla richiesta di quell’individuo, che scopriremo essere proprio Inuyasha, l’eroe della storia, il quale uccide prima il demone malvagio, poi ordina a Kagome di donargli la Sfera dei Quattro Spiriti, altrimenti l’avrebbe uccisa senza pietà. Comincia così, con un incontro a dir poco movimentato e violento, la storia drammatica (ed allo stesso tempo comica) di Inuyasha e Kagome, due personalità molto diverse, contrastanti tra loro, ma che alla fine uniranno le forze per combattere un terribile nemico comune, in viaggio per il Giappone feudale alla ricerca dei frammenti della Sfera dei Quattro Spiriti, che verrà distrutta involontariamente da Kagome nel secondo episodio. Magia, demoni, amore ed azione sono gli elementi portanti di questo shonen dalle tinte fantasy.

Nel corso degli anni sono usciti anche quattro film dedicati al mezzo demone Inuyasha ed ai suoi compagni di avventura:

  • Inuyasha – The Movie – Un amore che trascende il tempo
  • Inuyasha – The Movie 2 – Il castello al di là dello specchio
  • Inuyasha – The Movie 3 – La spada del dominatore del mondo
  • Inuyasha – The Movie 4 – L’isola del fuoco scarlatto