Boruto: Naruto Next Generations, diamo uno sguardo alle nuove sigle dell’anime

L’anime di Boruto: Naruto Next Generations ci sta attualmente mostrando il misterioso arco narrativo incentrato sull’altrettanto enigmatico Mitsuki, e recentemente ci ha proposto delle nuove sigle di apertura e chiusura. Intitolato “[Lonely Go!]”, il nuovo tema di apertura è eseguito da Brian the Sun, mentre il tema di chiusura, “Polaris”, è cantato da Hitorie. Potete ammirarli entrambi attraverso i video visionabili in calce all’articolo.

Poiché essa vanta molte scene piuttosto toccanti, la nuova videosigla d’apertura ha sicuramente entusiasmato i fan di Boruto: Naruto Next Generations, i quali hanno potuto ammirare alcuni passaggi dell’educazione data a Boruto Uzumaki, Sarada Uchiha e lo stesso Mitsuki dai rispettivi genitori.

Nel filmato, Boruto e i suoi compagni di squadra combattono persino contro un enorme mostro di ghiaccio che non solo congela temporaneamente il biondo protagonista, ma addirittura lo costringe ad attirare il suo potere oculare pur di liberarsi. Come i fan ricorderanno, un recente arco narrativo dell’anime ha sottolineato l’importanza che i poteri del ragazzo giocheranno nell’immediato futuro della serie, e proprio questa splendida opening sembra esserne l’ennesima dimostrazione.

Scritto e disegnato da Masashi Kishimoto, il manga di Naruto è stato pubblicato sul magazine nipponico Weekly Shonen Jump di Shueisha e si è concluso dopo 700 capitoli. Il suo sequel, intitolato Boruto: Naruto Next Generations, è ambientato diversi anni dopo la conclusione dell’opera e racconta le avventure della nuova generazione di ninja del Villaggio del Foglia.

Fonte: Comic Book

Monster Hunter di professione, il Leader del Corpo è un perenne anticonformista universalmente scomunicato per atti osceni in luogo pubblico. Pare si sia autoesiliato in una dimensione alternativa in cui le personificazioni di SQUARE ENIX, BANDAI NAMCO e CyberConnect2 sono sue compagne d’arme nella sanguinosa lotta contro il tiranno dio FPS e le sue demoniache milizie. È nemico giurato di DLC e digital delivery. Ha un’evidente ossessione per le spade e sogna di governare Gamindustri.