Strike the Blood III: il primo volume verrà rilasciato in Giappone a dicembre

Annunciato lo scorso marzo, in occasione dell’evento Dengeki Game Festival 2018, l’anime di Strike the Blood III sarà composto da 10 OAV, in quali verranno proposti in Giappone attraverso cinque diversi cofanetti home video. Il primo di questi verrà pubblicato il prossimo 19 dicembre, mentre il secondo ed il terzo usciranno rispettivamente il 27 marzo e 29 maggio 2019. Quarto e quinto, infine, verranno rilasciati il 24 luglio e 25 settembre 2019.

Strike the Blood racconta una storia action fantasy tratta dalla serie di romanzi scritta da Gakuto Mikumo. Kojo Akatsuki è uno studente delle superiori che ha acquisito i poteri del vampiro più potente del mondo: il ‘Quarto Progenitore’. La giovane Yukina Himeragi ha ricevuto il compito di tenerlo costantemente sott’occhio.

Stando a quanto rivelato, Strike the Blood III introdurrà otto nuovo personaggi: Sayaka Senbongi doppierà Yuiri Haba, mentre Kaede Hondo sarà Shio Hikawa, Misaki Watada sarà Glenda, Lynn sarà December, Hikaru Akao sarà Clary, Shun Horie sarà Rogi, Anzu Haruno sarà Raan, e Kosuke Toriumi sarà Takehito Senga. Il nuovo tema di apertura, ‘blood and Emotions’, sarà eseguito da Kishida Kyodan & The Akeboshi Rockets, mentre il tema di chiusura, ‘Love Stoic’, sarà cantato da Risa Taneda (già doppiatrice della co-protagonista Yukina Himeragi).

Il 16 giugno 2019 si terrà un evento speciale cui parteciperanno Yoshimasa Hosoya (doppiatore di Kojo Akatsuki) e molti altri ospiti. Coloro che acquisteranno i primi due volumi dell’edizione home video potranno accedere con largo anticipo alla lotteria che permetterà di vincere i biglietti per il suddetto evento.

Fonte: Manga.Tokyo

Monster Hunter di professione, il Leader del Corpo è un perenne anticonformista universalmente scomunicato per atti osceni in luogo pubblico. Pare si sia autoesiliato in una dimensione alternativa in cui le personificazioni di SQUARE ENIX, BANDAI NAMCO e CyberConnect2 sono sue compagne d’arme nella sanguinosa lotta contro il tiranno dio FPS e le sue demoniache milizie. È nemico giurato di DLC e digital delivery. Ha un’evidente ossessione per le spade e sogna di governare Gamindustri.