Geoff Johns svela nuovi dettagli su Batman: Three Jokers

Direttamente dal New York Comic Con tenutosi quest’anno, la superstar Geoff Johns ha voluto svelare ai suoi fan nuovi interessanti dettagli sul progetto edito DC Black Label dal titolo Batman: Three Jokers, che appunto vedrà la luce nel 2019, anche se non è stata resa ancora nota una precisa finestra di lancio.Poche sono le informazioni che condivise finora su questo capitolo del Principe Pagliaccio del Crimine, ma tale decisione è stata però spiegata dallo stesso Johns, il quale ha scelto di non dare troppe informazioni proprio per stimolare la curiosità degli appassionati. Insieme a Jason Fabok, che lavorerà ai disegni, l’autore vuole semplicemente raccontare la “miglior storia di Batman e di Joker” al pubblico.

La cosa più affascinante su questa storia è che nessuno sa nulla di essa. È una scelta ben ponderata. Io non ho mai scritto una storia su Batman e Joker, così come Jay non ne ha mai disegnata una. Ciò che vogliamo raccontare è la miglior storia di Batman e di Joker possibile!

Geoff Johns

La storia di Batman: Three Jokers vede come protagonisti tre personaggi principali: Bruce Wayne, Barbara Gordon e Jason Todd. Queste tre persone sono state ferite, all’interno dell’universo DC, nella peggior maniera dal Principle Pagliaccio del Crimine, avendo ogni volta tragiche conseguenze: in A Death in the Family Jason è deceduto; in Batman, the Killing Joke Barbara è rimasta paralizzata e questi eventi hanno influenzato non poco Bruce, che si è ritrovato sempre a confrontarsi con la sua folle nemesi. Qui non ci si limita a guardare la storia di questi tre personaggi; Johns e Fabok hanno inoltre rivelato, con degli artwork dedicati, le tre ere in cui utilizzare la figura di Joker all’interno della storia: la sua prima apparizione sarà nel 1940, con la sua versione Silver Age e un Joker ispirato da quello presentato in Killing Joke di Brian Bolland. Fabok è orgoglioso di essere coinvolto in questo progetto, soddisfazione nata dalla sua personalissima creazione di questi Joker.


Il concept dei tre Joker

Sono così emozionato di alzarmi e andare a lavoro, e ogni volta che prendo in mano una pagina, sono orgoglioso di essa. Sento che c’è una sorta di magia in questa storia. Ho avuto i brividi, ma sento veramente che Geoff porterà una storia fantastica su Batman e Joker.

Jason Fabok

La copertina di Batman: Three Jokers è stata svelata durante il San Diego Comic Con che si è tenuto agli inizi di quest’anno, con una spiegazione da parte di Johns al tempo riguardante la storia, anticipando qualche piccolo dettaglio per stimolare l’interesse del pubblico. Con questa notizia, ha anche anticipato come le origini del cattivo avranno alcuni tocchi decisamente divertenti.


La copertina di Batman: Three Jokers

Questa storia si concentra -e non voglio anticiparvi molto- non sulle altre dimensioni o su mondi alternativi o qualcosa di simile. Si concentra sulle origini di Joker e sulla realizzazione, da parte di Bruce, di essere in grado di fare di più. Parla di cicatrici, ferite che non guariscono e di dolore. Se vi potessi raccontare una delle storie su Joker, questa sarebbe quella che vorrei raccontarvi… C’è una divertentissima scena dove il camion di Joker si blocca. Lui va nella foresta e c’è una capanna con la luce accesa, bussa e c’è un altro Joker che si trova lì, indossando una camicia Hawaiiana e Il Joker commenta con “Quella è la mia camicia”

Geoff Johns al San Diego Comic Con

Fonte: Comic Book

Tag