DRAGON QUEST XI: Echi di un’Era Perduta – Guida al grinding per il postgame

È risaputo che il grinding sia un po’ croce e delizia degli appassionati di JRPG. Se, da un lato, per molti può risultare noioso mettersi a combattere con il solo scopo di salire di livello o ottenere risorse utili per il potenziamento del proprio party, dall’altro è innegabile il senso di soddisfazione provato quando si ha finalmente un gruppo estremamente forte, capace di sconfiggere quel boss che ci aveva messi in ginocchio quando lo abbiamo affrontato per la prima volta. DRAGON QUEST XI: Echi di un’Era Perduta, almeno per quanto riguarda il postgame, non fa eccezione: anche qui sarà necessario prendersi qualche ora per potenziare il proprio party, al fine di avere la meglio sui numerosi boss opzionali. Come fare però per “grindare” in maniera efficiente?

GRINDING PIMPANTE


In DRAGON QUEST VIII: L’Odissea del Re Maledetto il grinding era facilitato dalla presenza di una zona piena di liquid metal slime. I veterani della serie sapranno che questi mostri, pur avendo la brutta tendenza a scappare dai combattimenti e pur essendo quasi impossibili da eliminare in un colpo, se abbattuti offrivano al giocatore un quantitativo esorbitante di preziosi punti esperienza. Bastava pertanto attrezzarsi con l’equipaggiamento giusto per eliminarli facilmente e veder crescere il livello del proprio party con ritmi impressionanti. Purtroppo, nell’undicesima incarnazione del franchise non esiste un luogo con una forte abbondanza di slime metallici, pertanto grindare e raggiungere il livello 99 può sembrare un’impresa ardua. In realtà non è affatto così: è sufficiente abusare dei poteri pimpanti Alleluia, Elettroluce e Preghiera di Dundrasil, per rendere il grinding ancora più semplice e veloce di quanto possiate immaginare.

Di seguito, trovate ciò di cui avete bisogno per grindare adottando questa strategia:

  • Pimpaciliegie: questi utili oggetti consumabili permettono di far diventare subito pimpante un membro del vostro party, potete ottenerli come ricompensa per una side quest a Galoppoli nel postgame, oppure farmarli dai mostri a forma di slot machine chiamati Pagapagapaga, sempre nel postgame.
  • Tecnica “Momento pimpante”: l’eroe può imparare questa tecnica tramite la griglia delle abilità del Lucente. Essa consente al nostro eroe, se utilizzata in battaglia, di entrare immediatamente nello stato pimpante ed è necessaria per attuare la strategia suggerita in questa guida.
  • Tecniche con alta probabilità di colpo critico: i colpi critici permettono di eliminare con un solo colpo gli slime metallici, pertanto avere personaggi dotati di queste tecniche vi aiuterà nella fase di grinding. La più efficace è Criticissimus di Erik, dal momento che, a differenza delle altre tecniche simili, non può fallire.

Per prima cosa, mettete tutte le pimpaciliegie nella borsa degli oggetti di Sylvain, quindi schieratelo in campo assieme a Erik, Rab e Jade, e cominciate una battaglia semplice, contro un gruppo di nemici che il vostro party riesce a reggere senza troppe difficoltà. Eliminateli tutti tranne uno, quindi cominciate a passare il turno usando il comando “difesa” fino a quando tutti e 4 i personaggi non saranno diventati pimpanti. Ovviamente, ogni volta che un personaggio diventa pimpante, sostituitelo subito con un altro, in modo che non perda il bonus. Prima di concludere la battaglia, schierate l’eroe e utilizzate “Momento pimpante”, in modo che anche lui entri in quello stato.

Può sembrare una procedura lunga, ma in realtà far diventare pimpanti tutti e cinque personaggi vi porterà via meno di 10 minuti. Ovviamente, apprendere abilità che aumentano la probabilità di diventare pimpante o equipaggiare oggetti che riducono il tempo per entrare in quello stato, velocizzerà ulteriormente il processo. A questo punto, recatevi a una statua della dea e salvate la partita, schierate come personaggi attivi l’eroe, Erik, Sylvain e Jade e avviate un altro combattimento, sempre contro un gruppo di nemici deboli.

Quando inizia la battaglia, seguite questi passaggi:

  1. Jade dovrebbe essere la prima ad agire, quindi nel suo turno usate il potere pimpante “Alleluia”, eseguibile da Jade, Erik e l’eroe. Ricordatevi che potete premere il tasto quadrato per saltare le animazioni dei poteri pimpanti.
  2. Sostituite subito Erik con Rab, poi nel turno dell’eroe utilizzate “Momento pimpante”.
  3. Nel turno di Sylvain, usate una pimpaciliegia su Jade.
  4. Nel turno di Jade, usate il potere pimpante “Elettroluce”, eseguibile da Jade, Sylvain e l’Eroe.
  5. Elettroluce trasformerà i nemici in slime metallici, quindi a questo punto sostituite Sylvain con Erik e, nel turno di Rab, usate il potere pimpante “Preghiera di Dundrasil”, eseguibile da Rab insieme all’Eroe (è sufficiente però che solo Rab sia pimpante).
  6. Gli slime metallici saranno addormentati per effetto della preghiera di Dundrasil, adesso quindi vi basterà usare tecniche con un’alta probabilità di colpo critico per eliminarli facilmente.

Elettroluce ha una piccola percentuale di fallimento (intorno al 10%), pertanto se al posto degli slime dovessero apparire dei mostri robotici, riavviate il gioco e caricate la partita dall’ultimo salvataggio. Inoltre, una volta che il vostro party avrà raggiunto il livello 70, Elettroluce farà spawnare un Re slime di metallo e due liquid metal slime. Il re slime, oltre darvi una quantità enorme di punti esperienza, vi dropperà sempre una pimpaciliegia a fine battaglia, perciò non dovrete più preoccuparvi di restare senza.

Completare con successo questa procedura garantirà a tutti i vostri personaggi almeno sette level up in contemporanea, risulta quindi molto più veloce rispetto a grindare nel modo “classico”, nonostante la perdita di tempo legata al dover far diventare 4 personaggi pimpanti prima di cominciare. Ricominciate a far diventare pimpanti i personaggi, ricordandovi sempre di salvare prima di cominciare la battaglia in cui userete Elettroluce (in caso dovesse fallire), e ripetete la procedura fino al raggiungimento del livello 99.

F.A.Q.


D: Ho usato tutte le mie pimpaciliegie prima di leggere questa guida, come posso fare?

R: Le devi farmare, dall’isola delle prove puoi accedere alla prova del lucente. Qui ci sono dei mostri a forma di slot machine ai quali puoi provare a rubare le pimpaciliegie con l’abilità Tocco del ladro di Erik, oppure dropparle a fine battaglia. In quest’area c’è anche un forziere contenente 4 pimpaciliegie, mentre altre 4 possono essere ottenute come premio per una side quest a Galoppoli, nel postgame. Le 8 pimpaciliegie ottenute in questo modo dovrebbero essere più che sufficienti per raggiungere il livello 70. Ad ogni modo, altre 4 pimpaciliegie possono essere ottenute colpendo tutti i bersagli presenti sulle isole, con la granbalestra.

 

D: Visto che Elettroluce trasforma i nemici in slime metallici, devo usarla su un gruppo numeroso di avversari?

R: No. Elettroluce farà apparire sempre tre slime, non importa quanti nemici ci sono.

 

D: Perché devo usare la preghiera di Dundrasil? Non basta usare degli incantesimi come Super Ninna nanna?

R: No, non basta. Gli slime metallici sono molto resistenti al sonno, Preghiera di Dundrasil funziona perché, essendo un potere pimpante, è più efficace rispetto agli incantesimi tradizionali. Se non addormenti gli slime, c’è il rischio che scappino dalla battaglia appena arriverà il loro turno, negandoti i punti esperienza.

 

D: Perché devo usare tecniche con un’alta probabilità di colpo critico?

R: Gli slime metallici hanno pochissimi hp, ma subiscono solamente 1 o 2 danni dagli attacchi normali. I colpi critici infliggono danno pieno anche a loro, quindi sono perfetti per eliminarli velocemente.

 

D: Quali sono le tecniche che hanno un’alta probabilità di colpo critico?

R: Ce ne sono diverse, ad esempio:

  • Colpo del tuono
  • Colpo fulminante
  • Criticissimus
  • Colpo del sicario

La più efficace è Criticissimus perché, a differenza delle altre, non può fallire, ma è un’esclusiva di Erik, che può apprenderla nella griglia delle abilità dell’Astuzia. Dopo aver addormentato gli slime, sentititi pure libero di schierare Erik e altri personaggi che conoscono queste tecniche.

 

Spero che questa guida vi sia utile. Nel postgame di DRAGON QUEST XI ci sono diversi boss abbastanza ostici, e avere un party di alto livello vi semplificherà parecchio la vita. Il boss finale del postgame, inoltre, è piuttosto impegnativo anche con un gruppo di eroi al livello massimo e dotati di un buon equipaggiamento, perciò raggiungere il livello 99 può essere definita come un’operazione necessaria per completare il gioco e assistere al vero finale. Buona fortuna, e che la luce di Yggdrasil possa guidarvi sempre!

Dragon Quest XI – PlayStation 4 (Videogioco)


New From: EUR 32,99 EUR In Stock
buy now

Cacciatore di mostri specializzato nell’uso di due lame in contemporanea, tra una battuta di caccia e l’altra non disdegna attività più soft come l’allenamento e l’allevamento dei Pokémon. Fedele al Sommo Helix, attende con impazienza la sua reincarnazione, lottando per contrastare la malefica piaga dei DLC e dei season pass. Gira voce che potrebbe tagliarsi le mani se costretto a fare una partita a un gioco di simulazione calcistica.