KINGDOM HEARTS III non vedrà il ritorno dei Quick Time Event

Tetsuya Nomura, intervistato da Dengeki Magazine, ha deciso di sdoganare nuovi dettagli su KINGDOM HEARTS III, primo episodio della fortunata serie ad approvare sulle nuove console di ultima generazione. Il direttore di casa Square Enix ha infatti rivelato che il titolo non vedrà il ritorno dei Quick Time Event.

“Non ci saranno più QTE (sequenze di gioco che mettono alla prova i riflessi del videogiocatore nel premere uno o più pulsanti con il giusto tempismo). Coloro che hanno visto le ‘appariscenti’ battaglie di Kingdom Hearts II ritenevano che ve ne fossero troppi.” — Tetsuya Nomura

Il direttore fa inoltre sapere che i giocatori dovranno avere un buon tempismo per superare alcune fasi dell’avventura. Ci toccherà quindi aspettare l’uscita del gioco per capire quale differenza vi sia fra queste “fasi” ed i classici QTE.

Disney Interactive ha annunciato la presenza di KINGDOM HEARTS III al D23 Expo, l’evento che si terrà dal 14 al 16 agosto presso l’Anaheim Convention Center in Anaheim (California).

Fonte: GamingBolt, Gematsu

Monster Hunter di professione, il Leader del Corpo è un perenne anticonformista universalmente scomunicato per atti osceni in luogo pubblico. Pare si sia autoesiliato in una dimensione alternativa in cui le personificazioni di SQUARE ENIX, BANDAI NAMCO e CyberConnect2 sono sue compagne d’arme nella sanguinosa lotta contro il tiranno dio FPS e le sue demoniache milizie. È nemico giurato di DLC e digital delivery. Ha un’evidente ossessione per le spade e sogna di governare Gamindustri.