Shadows: Awakening – Recensione

  • Titolo: Shadows: Awakening
  • Piattaforma: PlayStation 4, PC (STEAM), Xbox One
  • Versione analizzata: PC
  • Genere: Action RPG
  • Giocatori: 1
  • Sviluppatore: Games Farm
  • Publisher: Kalipso Media
  • Lingua: Italiano 
  • Data di uscita: 31 agosto 2018
  • Gameplay unico
  • Completamente doppiato
  • Bella storia
  • Gestione dell’inventario problematica
  • Animazioni un pò rigide

Shadows: Awakening è l’ultimo titolo della saga di Heretic Kingdoms, una serie di RPG isometrici per pc che ha ricevuto numerose lodi dalla critica. Con questo nuovo episodio la saga si espande anche su PlayStation 4 e Xbox One raccontando una storia di demoni e uomini in lotta per il destino del mondo.

Shadows: Awakening – Trama


Per quanto scontata possa sembrare questa premessa, la trama di Shadows Awakening è sorprendentemente avvincente, principalmente per i suoi interessanti personaggi e la vasta documentazione a disposizione che riesce a mettere a proprio agio anche i giocatori che affrontano per la prima volta un titolo della serie Heretic Kingdoms. I dialoghi totalmente doppiati attirano molto l’attenzione e aiutano ad immergersi nel mondo di gioco. Certo, alcuni doppiaggi sono un pò piatti o esagerati, ma la maggior parte delle interpretazioni aggiungono spessore alla narrazione.

Durante l’esperienza nel mondo di Shadows Awakening, i giocatori assumeranno il ruolo di un demone capace di possedere una squadra di eroi che potranno essere reclutati durante l’avventura. Questo è forse uno degli aspetti più singolari del gioco che influisce notevolmente sia sul gameplay che sullo storytelling. All’inizio del gioco sarà possibile scegliere tra tre eroi uccisi, da resuscitare e possedere. Oltre a rappresentare le tre classi principali (guerriero, ladro e mago), questi personaggi hanno i loro tratti di personalità, retroscena e motivazioni uniche che condizioneranno il modo in cui si svolgerà la storia e l’interazione con altri personaggi che incontrerete durante il cammino. Questa particolarità è molto interessante, dato che i personaggi cercano anche costantemente di combattere il demone che li controlla. Dialoghi e narrazione la fanno da padroni e al giocatore spetterà di scegliere con cura le decisioni da prendere e le situazioni da affrontare.

Shadows: Awakening – Gameplay


In termini di gameplay, Shadows Awakening differisce notevolmente dagli altri giochi di ruolo isometrici. La possibilità di passare istantaneamente dal regno fisico al regno delle ombre è forse l’elemento più esclusivo del gioco. Molte zone risulteranno irraggiungibili senza usare il regno delle ombre. Pareti, ponti spezzati, porte e molti altri di questi ostacoli scompariranno nell’ombra e permetteranno ai personaggi di passare. A volte il mondo dell’ombra rivelerà percorsi alternativi, dungeon o scrigni particolarmente ricchi ma ovviamente non saranno facilmente localizzabili e richiederanno un’attenta esplorazione della mappa di gioco.

In tutto il gioco ci sono oltre 14 personaggi diversi da sbloccare e ognuno di loro ha un certo numero di incantesimi che potranno essere potenziati salendo di livello. Ciò si traduce in un sistema di combattimento altamente personalizzabile che può essere adattato allo stile di gioco preferito dei giocatori e ai punti di forza del proprio gruppo.

Oltre ad una trama abbastanza avvincente, personaggi fantastici e un gameplay divertente, Shadows Awakening è anche piacevole da guardare. La fedeltà visiva e i dettagli degli ambienti sono di altissima qualità e anche nel più oscuro dei sotterranei troverete qualcosa di interessante da ammirare.

Giudizio finale
80

Shadows Awakening è un solido action RPG che si colloca perfettamente tra Diablo e Baldur’s Gate. La sua approfondita documentazione del complesso universo è un ottimo background per una storia di fantasia divertente e piacevole. Il suo sistema di combattimento unico e altamente personalizzabile rende gli scontri frenetici anche se alcuni aspetti del combattimento risultano un pò più lenti rispetto agli standard moderni. I fan del genere non dovrebbero esitare ad acquistare questo gioco ma allo stesso modo l’acquisto è consigliato a chiunque cerchi una divertente storia fantasy da esplorare.

User Rating: 0 ( 0 Votes )