Lucca Comics & Games 2018, scopriamo tutti gli incontri esclusivi

Attraverso un nuovo comunicato stampa, l’organizzazione di Lucca Comics & Games ci ha recentemente fornito l’elenco completo degli eventi e degli incontri esclusivi programmati per l’edizione 2018 della kermesse.Vi proponiamo il comunicato ufficiale subito dopo il salto, ricordandovi che la nuova edizione del festival si terrà dal 31 ottobre al 4 novembre.

Lucca Comics & Games 2018

I grandi appuntamenti del Festival con incontri inediti ed esclusivi Dal pilota di F1 Jean Alesì, al tributo a Paolo Villaggio passando per la musica dei

Cresce l’attesa per Lucca Comics & Games che continua a svelare i dettagli di un programma ricco di oltre 2 mila eventi che si concentrano in 5 giorni dal 31 ottobre al 4 novembre 2018.
Il festival propone incontri unici e momenti esclusivi, davvero imperdibili come l’appuntamento con il pilota di Formula 1 Jean Alesi che il 1 novembre alle 12 (al Teatro del Giglio ingresso ritirando il tichek con biglietto e braccialetto) presenta la “Jean Alesi E-Sport Academy”, una vera scuola, per la quale proprio a Lucca selezionerà (in piazza Santa Maria all’E-sport Palace) i migliori talenti italiani, capaci di guidare a livello professionistico sui circuiti di gara dei videogames dedicati alla velocità. Proprio la leggenda della Formula 1 Jean Alesi presenta la nuova struttura eSport dedicata al Sim-racing, fondata con il due volte campione del mondo GT Matteo Bobbi. Proprio a Lucca

Un incontro per parlare della statua di Fantozzi, del genio di Paolo Villaggio e del suo personaggio. In occasione dell’uscita della prima “statua” da collezione dedicata a Fantozzi, un incontro con chi ha vissuto con Paolo Villaggio e chi ha preparato uno spettacolo a lui dedicato. Saranno presenti: Elisabetta e Piero Villaggio, figli del maestro del comico, per una testimonianza diretta su loro padre, scrittore, autore e grande attore; insieme a loro Gianni Fantoni, conduttore televisivo, attore e imitatore di gran talento. Fantoni porterà nel 2019 in giro per l’Italia un musical dedicato a Fantozzi e voluto dallo stesso Villaggio. Chi meglio di lui ci potrà parlare “come” e del “ragioner Ugo” Saranno presenti anche Fabio Berruti di Infinite Statue, lo scultore Daniele Angelozzi e il decoratore Dario Barbera: lo staff che ha creato la statua di Fantozzi.

Lucca Comics & Games anticipa l’anniversario per i 40 anni dell’uscita del libro “La storia infinita”, con una edizione speciale del volume di Michael Ende e con un evento sabato 3 novembre alle 15,15 (padiglione Carducci) Sala Ingellis, per rivivere i ricordi e le sensazioni del film di Wolfgang Petersen del 1984 dall’esperienza dei doppiatori Georgia Lepore e Carlo Valli (nel film l’Infanta Imperatrice e il Lupo Mannaro Gmork). Un viaggio tra curiosità, aneddoti, per scoprire anche le differenze tra libro e lungometraggio.

Protagonisti musicali i Lacuna Coil: nell’anno dedicato al Made in Italy, il palco dell’edizione 2018 di Lucca Comics & Games ospiterà una vera e propria eccellenza italiana nel mondo, la band che conta milioni di fan. Oltre la performance live (il 31 ottobre al parlco Baluardo San Donato), Cristina Scabbia (già giudice della trasmissione tv The Voice of Italy) e Andrea Ferro, alle ore 15 nella chiesa di San Giovanni, saranno intervistati per Robinson di Repubblica, per un evento unico e imperdibile possibile solo a Lucca, per scoprire come la musica non è l’unica grande passione dei Lacuna Coil.

Sempre per l’incontro tra musica e fumetto, il 2 novembre, alle 18 (padiglione Carducci) l’incontro “Graphic novel e cantautorato: un confronto inedito” protagonista Francesco Motta (vincitore della targa Tenco per la migliore opera prima) incontra Matteo Berton, in un confronto inedito, con la presentazione in anteprima del videoclip del brano: “Chissà dove sarai”.

Al festival si presenta anche il grande debutto nella narrativa di Manlio Castagna, sceneggiatore, regista e montatore di decine di videoclip, documentari e cortometraggi, che il 2 novembre alle ore 12, nella chiesa di San Francesco, presenterà il primo romanzo di una trilogia edita da Mondadori con il fanstasy “Petrademone – Il libro delle porte”. Ad accompagnare l’autore nella presentazione del libro, Marco D’amore (attore e co-protagonista della serie tv Gomorra) e con l’attore sceneggiatore e regista Ivan Cotroneo.

Particolarmente importante la première mondiale della nuova serie prescolare realizzata da Rainbow (Winx) in collaborazione con l’Antoniano di Bologna: “44 Gatti”: il 31 ottobre alle ore 15, al Cinema Centrale, (ingresso libero) in questa serie 4 simpaticissimi mici affronteranno temi quali la tolleranza, la diversità e la solidarietà, messaggi educativi trasmessi in modo divertente.

Anche la Polizia di Stato sceglie Lucca Comics & Games per presentare il 31 ottobre, alle ore 15 (auditorium Fondazione Banca del Monte di Lucca) il volume La Rosa d’argento: un volume che raccoglie 10 puntate pubblicate su Poliziamoderna, mensile ufficiale della Polizia di Stato, dove si è rappresentata l’inchiesta del Commissario Mascherpa, incentrata sulla ’Ndrangheta. Luca Scornaienchi, responsabile artistico del museo del fumetto di Cosenza, è l’autore della graphic novel ambientata a Diamante, gioiello della riviera cosentina, dove il vice questore Giovanni Mascherpa, ma per tutti “Il Commissario”, segue il suo istinto per risolvere le situazioni più complicate, pronto all’azione e disponibile a sacrificare qualsiasi cosa pur di raggiungere l’obiettivo. Il libro sarà presentato Nel dibattito, relatori e ospiti affronteranno i temi della graphic novel d’impegno e quelli della cultura della legalità. Le tavole sono di Jonathan Fara, i testi di Luca Scornaienchi, cover di Bruno Brindisi.

Tutte le curiosità del Millennium Falcon, direttamente da Guerre Stellari, il 4 novembre, alle 16, a Palazzo Ducale, Sala Tobino, Dave Fogler esplorerà la storia di una delle navi più amate ed iconiche del cinema. Dal design al processo di costruzione della Falcon e di altri classici veicoli di Star Wars, a partire dalle miniature create per l’Episodio IV fino alle tecniche digitali utilizzate dagli artisti odierni.

Monster Hunter di professione, il Leader del Corpo è un perenne anticonformista universalmente scomunicato per atti osceni in luogo pubblico. Pare si sia autoesiliato in una dimensione alternativa in cui le personificazioni di SQUARE ENIX, BANDAI NAMCO e CyberConnect2 sono sue compagne d’arme nella sanguinosa lotta contro il tiranno dio FPS e le sue demoniache milizie. È nemico giurato di DLC e digital delivery. Ha un’evidente ossessione per le spade e sogna di governare Gamindustri.