DRAGON QUEST HEROES II: introdotti i nuovi protagonisti

L’ultimo numero della rivista Jump ha diffuso i primi dettagli sui protagonisti di DRAGON QUEST HEROES II: Twin Kings and the Prophecy’s End. La rivista ha anche diffuso alcune informazioni sui personaggi di supporto e sul mondo di gioco e, come di consueto, i protagonisti sono stati disegnati da Akira Toriyama.

  • Razel: Protagonista maschile, un coraggioso cavaliere novizio. Studente della scuola di Gwyall candidato al rango di ufficiale, sta studiando all’estero nella scuola per ufficiali del vicino regno di Orenka. È un ragazzo pieno di passione, che lotta energicamente per essere sempre in testa.
  • Tereshia: Protagonista femminile, una ragazza combattiva, che ricopre il ruolo di capoclasse. Anche lei studia per diventare un ufficiale, ed è la cugina di Razel. Cerca di tenere a freno la tendenza del cugino a voler essere sempre in testa.
  • Cesare: principe di Gywall e comandante dell’esercito. È un amico d’infanzia di Tereshia e Razel, e nel suo regno è molto ben visto per la sua personalità. Tuttavia, diventa intrattabile quando è di cattivo umore.
  • Orneze: è molto rispettata, ed è come una sorella maggiore per Razel e Tereshia. È una guerriera che serve il regno di Zebion. Famosa come la rossa guerriera che brandisce un’enorme ascia. È allegra e affidabile.
  • Re Zebion: il re di Zebion, uno stato monarchico composto da sette paesi.

Nel mondo di gioco, un’antica profezia racconta che ci sarà una battaglia che coinvolgerà sette paesi,  che è appena cominciata. Tereshia va a fare visita a Razel, che sta studiando all’estero. Saranno proprio i loro paesi d’origine, Gywall e Orenka, a dare inizio alla battaglia, e i due protagonisti si ritroveranno coinvolti nel conflitto.

DRAGON QUEST HEROES II: Twin Kings and the Prophecy’s End sarà lanciato in Giappone il 27 Maggio, su PlayStation 3, PlayStation 4 e PlayStation Vita.

Fonte: Gematsu

Cacciatore di mostri specializzato nell’uso di due lame in contemporanea, tra una battuta di caccia e l’altra non disdegna attività più soft come l’allenamento e l’allevamento dei Pokémon. Fedele al Sommo Helix, attende con impazienza la sua reincarnazione, lottando per contrastare la malefica piaga dei DLC e dei season pass. Gira voce che potrebbe tagliarsi le mani se costretto a fare una partita a un gioco di simulazione calcistica.